Personalizzazione delle caratteristiche di un materiale

Una delle funzionalità più richieste negli ultimi anni è stata la possibilità di modificare per un materiale una o più caratteristiche, come ammissibile, snervamento, elasticità o altro ancora. NextGen supporta l'inserimento di materiali custom, che è la strada preferenziale per tutti quei contesti in cui è necessario utilizzare un materiale non presente nel nostro database. In alcuni casi però il committente richiede che si utilizzino particolari fattori correttivi su alcune delle caratteristiche meccaniche di materiali presenti nel database: per questo tipo di scenario abbiamo introdotto con la versione 2017.1 (maggio/giugno 2017) la modifica delle caratteristiche del materiale impostato per una membratura.

E' ora disponibile un nuovo pulsante "Edit" a fianco del pulsante "Database" che permette la selezione di un materiale:

Dopo aver selezionato un materiale, premendo il pulsante "Edit" viene mostrata la schermata per la sovrascrittura delle caratteristiche salienti del materiale stesso:

La modifica avviene in un'interfaccia conosciuta agli utenti NextGen: i valori sono automaticamente calcolati quando l'icona del lucchetto è chiusa; è possibile per ognuno di questi valori eseguire la modifica semplicemente cliccando sull'icona del lucchetto ed inserendo il valore desiderato. Il valore verrà utilizzato in tutti i contesti in cui la norma di riferimento ne fa richiamo esplicito.

Nel report di calcolo verranno visualizzati i valori inseriti dall'utente. Nel caso tali valori derivassero da formule, tali formule verrebbero omesse.


Autore: Matteo Bagattini
Pubblicato il: 10/03/2017


Feedback