Trasporto dei carichi localizzati

16 Lug, 2018

Sergio Lidonnici

A partire dalla versione 2018.2 è disponibile una nuova funzione che permette di considerare le forze e i momenti dovuti ai carichi localizzati applicati a bocchelli e supporti nel calcolo dei carichi alla base agenti sui supporti e nelle azioni tra le sezioni delle colonne calcolati durante la verifica strutturale.

È possibile abilitare individualmente questa funzione per ogni componente per i quali è abilitata la verifica secondo WRC. Tra le proprietà WRC è infatti ora presente una nuova opzione che permette anche di definire per quali combinazioni di carico eseguire il trasporto dei carichi localizzati.

Una volta abilitata il programma eseguirà il calcolo secondo l'Annex 2 dell'AD 2000-Merkblatt S 3/0 09.2016. Si tenga presente che questa verifica considera i segni delle forze e dei momenti considerando sempre il caso più conservativo, come previsto dal metodo indicato.


Autore: Sergio Lidonnici
Pubblicato il: 16/07/2018


Feedback

Cerca tra gli articoli
Area clienti

Accedi

Articoli in questa categoria